Ci siamo persi… Ma cosa abbiamo perso?

Raffaele Scorzelli (1921-1997), Mater Naturae, “Omaggio a Portovenere dello scultore Scorzelli”, bronzo. Portovenere

Ci siamo persi per mesi ad ammirare il paesaggio… Davanti al mare, dall’alto degli scogli che secondo la tradizione videro anche Lord Byron, e vicino alla romanica chiesa di San Pietro a Portovenere.

Anche questo paesaggio è un bene culturale, ed eravamo insieme a Mater Naturae, una signora modellata in bronzo dallo scultore Lello Scorzelli, che si è fermata qui ad ammirare, a lungo, questo paesaggio.

Ma se questa signora ha tutto il tempo per rimanere, noi dobbiamo tornare.

E una volta tornati, ora, ci domandiamo: cosa abbiamo perso? Cosa è successo di nuovo per i beni culturali italiani?

Nuove buone notizie…? Ci stiamo aggiornando, ma a sentire le prime voci non ci sembra che il tempo passato ad ammirare il paesaggio marino di Portovenere ci abbia fatto perdere particolari novità…

Ci siamo perduti, senza aver perso niente…

 

 

CC BY-NC-ND 4.0 Ci siamo persi… Ma cosa abbiamo perso? by Paese Cultura is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.

Francesco Onnis, curatore di Paese Cultura

Laureato in Conservazione dei beni culturali. Scuola di Specializzazione in Storia dell'arte moderna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie per il proprio funzionamento e per migliorare l'esperienza utente. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi